Hamas, durerà mesi

La complessità della lotta contro Hamas: scopri tutti i dettagli su una guerra che si prospetta lunga e impegnativa per Israele

La complessa situazione tra Israele e Hamas è stata recentemente affrontata dal ministro della Difesa israeliano, Yoav Gallant. Quest’ultimo ha delineato un quadro della guerra in corso, sottolineando la sfida intrinseca nell’affrontare un’organizzazione terroristica ben strutturata come Hamas.

Protesta- stop alla guerra
Il mondo intero protesta per fermare una guerra che si prevede essere lunga e complessa (Ansa) (www.rationalinternational.net)

Le sue dichiarazioni indicano la previsione di una lunga e ardua campagna per Israele, suscitando un’attenzione globale sull’evolversi del conflitto e sulle sfide che lo caratterizzano.

Israele vs. Hamas: prospettive e sfide di una lunga battaglia

La guerra contro Hamas durerà più di diversi mesi, secondo il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant. In una dichiarazione rilasciata al consigliere per la Sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan, in visita a Tel Aviv, Gallant ha affermato che Hamas è un’organizzazione terroristica ben radicata che ha costruito infrastrutture sotterranee e terrestri che saranno difficili da distruggere.

soldati e il triste andamento della guerra
I soldati sono stanchi di combattere una guerra senza fine, in cui i morti sono sempre troppi e la pace sembra sempre più lontana (Ansa) (www.rationalinternational.net)

“La guerra richiederà un periodo di tempo, durerà più di diversi mesi, ma vinceremo e li distruggeremo”, ha detto Gallant. Gallant e Sullivan hanno anche discusso degli sviluppi dell’operazione in corso a Gaza, delle tensioni con Hezbollah nel nord di Israele e delle minacce regionali poste dall’Iran e dai suoi alleati. Gallant ha espresso la sua gratitudine per il sostegno degli Stati Uniti a Israele nella guerra e per gli sforzi dell’amministrazione Biden per garantire il rilascio degli ostaggi.

La dichiarazione di Gallant suggerisce che la guerra tra Israele e Hamas potrebbe continuare per mesi o addirittura anni. L’organizzazione terroristica ha dimostrato di essere resiliente e di essere in grado di lanciare attacchi anche da posizioni sotterranee. Israele, d’altra parte, ha una forte capacità militare, ma potrebbe essere difficile per l’esercito israeliano distruggere completamente le infrastrutture di Hamas.

La guerra ha già causato centinaia di vittime, sia israeliane che palestinesi. La situazione umanitaria a Gaza è critica, con centinaia di migliaia di persone sfollate dalle loro case. La guerra tra Israele e Hamas è un altro capitolo nel conflitto israelo-palestinese, che dura da decenni. La guerra è stata innescata da una serie di scontri tra manifestanti palestinesi e forze israeliane a Gerusalemme Est. È necessario un impegno internazionale per trovare una soluzione pacifica al conflitto israelo-palestinese. Una soluzione che tenga conto dei diritti di entrambe le parti e che possa portare a una pace duratura.

Impostazioni privacy