Provoca un incidente e si uccide

La tragica vicenda avvenuta nella notte. Sull’auto anche la figlia della sua compagna: lui la crede morta e si toglie la vita

Un episodio che lascia un grande senso di frustrazione in chi, quella notte, ha prestato i primi soccorsi dopo l’incidente stradale.

Provoca un incidente e si uccide
Si è ucciso dopo aver fatto incidente con l’auto (Ansa) – Rationalinternational.net

Erano circa le tre di notte quando Eros Passera, in auto con la figlia 16enne della sua compagna, ha perso il controllo della sua auto, provocando un grave incidente. Dopo aver visto la ragazzina priva di sensi, ha pensato che fosse morta. Una volta chiamato i soccorsi e comunicato l’incidente, però, Passera ha deciso di togliersi la vita. Ma la 16enne non era morta.

Trovato vicino ad una cascata

Un uomo di 55 anni, Eros Passera, si è tolto la vita dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale. Erano circa le 3 di notte del 19 novembre. L’uomo era a bordo della sua vettura e ad un certo punto si è andato a schiantare con la sua Ford Focus contro il muretto del municipio di Branzi, in provincia di Bergamo. In quel momento era con la figlia 16enne della sua compagna, anche lei coinvolta nell’incidente. Quando l’uomo ha visto la ragazzina priva di sensi e con una ferita alla testa deve aver creduto che fosse morta. A quel punto ha chiamato i soccorsi, poi si è allontanato dal luogo dell’incidente e si è suicidato.

Provoca un incidente e si uccide
Forse l’uomo pensava che la ragazza fosse morta – Rationalinternational.net

Non è ancora ben chiara la dinamica dell’incidente, ma la ricostruzione delle indagini racconta che quella notte Passera era andato a prendere la figlia della compagnia e due suoi amici insieme a suo cognato. Poi lo schianto, per cause che ad oggi non sono state ancora del tutto chiarite.  Ma a quel punto il mistero si infittisce. Perché dopo aver chiamato i soccorsi, senza nemmeno aspettare le ambulanze del 118 e i Carabinieri della Compagnia di Zogno, l’uomo si è allontanato dal luogo dell’incidente. È stato ritrovato poi senza vita qualche ora più tardi.

Secondo le prime ipotesi l’uomo avrebbe pensato di aver provocato la morte della ragazza sedicenne. La ragazza, infatti, era a terra priva di sensi. Inoltre, perdeva sangue a causa di una ferita della testa. Tuttavia, la ragazza è stata portata con urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXI e, nonostante sia ancora sotto stretta osservazione, non sembra essere in pericolo di vita. Le condizioni della sedicenne, infatti, sembrano essere in miglioramento. Resta quindi da capire il motivo per cui Passera abbia deciso di suicidarsi.

Impostazioni privacy