“Con me niente guerra”, dice Trump

Il tycoon americano parla già da presidente e promette ai suoi elettori che eviterà la guerra: “Conosco Putin”

Mentre le armi sono tornate a farsi sentire non solo alle porte dell’Europa, ma anche in Medio Oriente, le elezioni presidenziali americane sembrano essere già partire.

"Con me niente guerra mondiale", dice Trump
Il tycoon americano parla già da Presidente degli Stati Uniti (ansa) – Rationalinternational.net

A riscaldare i motori ci pensa Donald Trump. L’ex Presidente degli Stati Uniti è impegnato nelle elezioni primarie del Partito Repubblicano, ma le sue parole sanno già di vittoria. Nell’ultimo comizio, infatti, Trump ha promesso ai propri elettori che sarà proprio lui ad essere in grado di evitare una Terza guerra mondiale. Questo grazie, secondo quanto riferito dal tycoon, alle sue relazioni con Putin e Zelensky.

“Lo farò prima di essere eletto”

È un Donald Trump particolarmente sicuro di sé quello che, negli ultimi giorni, sta affrontando le elezioni primarie del Partito Repubblicano. Dopo la pesante vittoria ottenuta in Iowa, infatti, il suo avversario principale, Ron DeSantis, ha deciso di ritirarsi. Una decisione che ha portato la contesa a soli due candidati: Donald Trump, appunto, e Nikky Haley. Nonostante questo, Trump è assolutamente convinto di vincere non solo le primarie, ma anche le prossime elezioni presidenziali previste a novembre. Ecco perché il tycoon americano avrebbe già iniziato a parlare da Presidente, soprattutto per quanto riguarda la politica estera.

"Con me niente guerra", dice Trump
Trump ha promesso agli elettori che con lui non ci sarà una Terza Guerra mondiale (ansa) – Rationalinternational.net

Durante un comizio a Manchester, in New Hampshire – dove si terrà il prossimo voto per le elezioni primarie dei Repubblicani – Donald Trump è tornato a parlare della guerra in Ucraina e dei pericoli di un allargamento del conflitto. “Conosco Putin e Zelensky – ha affermato il tycoon – risolverò la questione ancora prima di entrare in carica”. Trump è infatti sicuro di vincere e negli ultimi giorni ha iniziato a rilasciare dichiarazioni che fanno pensare a quella che sarà la sua politica estera. Durante il comizio, Trump ha lodato inoltre Viktor Orban, definendolo un grande leader europeo, oltre ad assicurare i suoi elettori che eviterà la Terza guerra mondiale.

Nel New Hampshire si sta svolgendo quella che potrebbe essere una consultazione decisiva per i repubblicani. Questo perché le primarie del partito di Trump potrebbero finire ancora prima di entrare nel vivo. Secondo gli ultimi sondaggi, infatti, Trump potrebbe vincere addirittura del 53% su Nikky Haley, quotata al 36%. Ecco perché il tycoon spinge moltissimo per vincere con un grande vantaggio in questo Stato e provocare il ritiro anche della candidata repubblicana. In questo caso potrebbe concentrarsi sulle elezioni presidenziali. Le sue dichiarazioni sulla guerra, infatti, fanno pensare che Trump sia più che convinto di vincere.

Impostazioni privacy