Ucraina, 5 mila dollari per andarsene

L’Ucraina sta cercando nuovi uomini per poter rafforzare l’esercito, ma c’è chi è disposto a pagare per poter evitare di andare in guerra

La guerra in Ucraina continua e per Kiev si fa sempre più dura. Nonostante il sostegno – che comunque vacilla – degli alleati, adesso anche i cittadini ci credono di meno.

Ucraina, 5 mila dollari per andarsene
C’è chi è disposto a pagare per poter evitare l’arruolamento (ansa) – Rationalinternational.net

Da mesi ormai si parla di quello che potrebbe essere il futuro dell’Ucraina a seguito della guerra. Ma sono ben evidenti anche i molti problemi che ha attualmente l’esercito di Kiev, in particolar modo riguardo il numero di soldati. Ora in Ucraina c’è chi  è disposto a pagare anche 5 mila euro per andare via e per non essere arruolato nell’esercito.

In molti non vogliono più combattere

Secondo una recente inchiesta redatta dal Times, sarebbero numerose le strategie messe in campo dai cittadini ucraini per non partecipare alla mobilitazione generale che il governo ha imposto dall’inizio della guerra. Chi ne ha la possibilità è addirittura disposto a spendere molti soldi per evitare di essere arruolato nell’esercito. Si parla di cifre addirittura vicine ai 5 mila dollari per poter scappare dal Paese e sfuggire alla leva delle forze armate di Kiev.

Ucraina, 5 mila dollari per andarsene
Sono molti i modi in cui si cerca di sfuggire al reclutamento (Ansa) – Rationalinternational.net

Il Times ha infatti realizzato un’inchiesta riguardo quelle che sono le modalità più diffuse utilizzate da una parte della popolazione ucraina per evitare di essere coinvolti nella guerra. Molti cittadini, infatti, hanno cercato di lasciare l’Ucraina illegalmente. Si tratta di un problema che rappresentano enormi difficoltà per Zelensky. Il famoso quotidiano britannico ha infatti rivelato che nella maggior parte dei casi chi vuole sfuggire all’arruolamento cerca di scappare tra le foreste o nei fiumi. In molti casi viene tentato di attraversa il fiume Tisa, nel tentativo di raggiungere la vicina Ungheria. Ma non solo. In molti, infatti, scelgono di rivolgersi a contrabbandieri e guide, i quali chiedono ai cittadini ucraini cifre tra i 3.500 e i 5.000 dollari per poter attraversare i confini.

Inoltre, in molti cercano di acquistare documenti falsi per cifre minori, ma comunque molto alte. Si parla infatti di importi tra i 700 e i 1.300 dollari. Sui vari canali Telegram sono presenti addirittura promozioni e video rivolti a quei cittadini che intendono lasciare il Paese. L’inchiesta continua rivelando che la polizia di frontiera ucraina ha arrestato circa 17mila cittadini che tentavano di lasciare il Paese illegalmente. Una tendenza che potrebbe aumentare a seguito della possibile approvazione della legge che permetterà di mobilitare ancora più uomini in Ucraina.

Impostazioni privacy