Harry, il futuro è pessimo

Harry e la profezia dei sensitivi: per lui si prospetta un futuro incerto tra la famiglia reale e la libertà

I sensitivi Craig e Jane Hamilton-Parker hanno rilasciato una serie di dichiarazioni in merito al futuro del principe Harry e della moglie Meghan Markle. Secondo la loro visione, Harry verrà privato dei suoi titoli, ma non da Re Carlo.

Un futuro incerto per Harry Sussex
Harry e la profezia dei sensitivi: un futuro incerto tra i legami della famiglia reale e la ricerca della libertà (www.rationalinternational.net) (Ansa)

La decisione potrebbe arrivare dal Governo britannico, ma non prima delle prossime elezioni. I due sensitivi si sono poi espressi anche in merito alle voci di divorzio che hanno coinvolto Harry e Meghan.

Royal family, i sensitivi avvisano: «Il principe Harry verrà privato dei suoi titoli ma non da Re Carlo»

La coppia Craig e Jane Hamilton-Parker, sensitivi con un seguito internazionale, hanno rilasciato una serie di dichiarazioni in merito al futuro del principe Harry e della moglie Meghan Markle. In particolare, i due hanno affermato che il principe Harry verrà privato dei suoi titoli, ma non da Re Carlo. Secondo la loro visione, il sovrano non sarebbe disposto a compiere un simile gesto nei confronti di suo figlio.

I sensitivi Craig e Jane Hamilton-Parker e le loro previsioni per Harry
Secondo i sensitivi Craig e Jane Hamilton-Parker, il principe Harry potrebbe essere privato dei suoi titoli, ma non per mano di Re Carlo. (screenshot foto profilo Facebook Craig & Jane Hamilton-Parker )(www.rationalinternational,net)

«Non riesco a immaginare che Re Carlo possa fare una cosa del genere a suo figlio», ha detto Jane Hamilton-Parker. «Penso che, se tutto questo accadrà, il sovrano sia stato consigliato da altre persone a lui vicine». Secondo Craig Hamilton-Parker, invece, la decisione di privare Harry dei suoi titoli potrebbe arrivare dal Governo britannico. «Non credo che sarà Re Carlo a privare Harry del titolo, penso che sarà il Governo britannico a farlo», ha detto. «Abbiamo le elezioni alle porte nel 2024, non vedo che sia utile per i voti di qualcuno privare i reali di un titolo, soprattutto in questa fase. Se al principe verrà tolto il titolo, non credo che ciò avverrà prima delle prossime elezioni».

I due sensitivi si sono poi espressi anche in merito alle voci di divorzio che, negli ultimi mesi, hanno coinvolto Harry e Meghan. «Supponiamo che si separino… vedrei Meghan cadere nell’oscurità», ha detto Jane Hamilton-Parker. «Ha tutta questa idea di buttarsi in politica o magari di diventare la prossima Oprah Winfrey. Comunque sia, se non avesse sposato Harry non sarebbe mai arrivata dov’è ora. Penso che diventerebbe una star di talk show di second’ordine se rompesse con il principe».

Le dichiarazioni dei sensitivi sono, ovviamente, da prendere con le pinze. Tuttavia, non è la prima volta che i due si esprimono in merito alla Royal Family. Nel 2022, avevano predetto che il principe Carlo sarebbe diventato re entro la fine dell’anno, e che Harry e Meghan avrebbero lasciato il Regno Unito.

Impostazioni privacy