Napoli, il bambino muore in hotel

Una vera e propria tragedia avvenuta in un hotel nel napoletano. Il piccolo è morto nella struttura. Indagano i carabinieri

Non ce l’ha fatto il bimbo di poco meno di un mese. Il piccolo è stato trovato morto dai suoi genitori mentre alloggiavano in un hotel nel napoletano.

Napoli, il bambino muore in hotel
Il piccolo non si è svegliato (ansa) – Rationalinternatioal.net

Una vera e propria tragedia di cui non si conoscono ancora bene le cause ma che ha sconvolto l’intera comunità e l’opinione pubblica. I genitori, sconvolti, non riescono a capire come questo sia potuto accadere. Indagheranno i carabinieri per capire che cosa sia successo davvero e quali siano state le cause del decesso.

E’ accaduto di notte

È stato un risveglio drammatico quello di due genitori che, nella notte tra il 17 e il 18 dicembre, avevano deciso di alloggiare in un albergo nel napoletano. I due hanno dormito nella struttura “Diva di Qualiano”, insieme al loro piccolo. Il bambino, che avrebbe compiuto un mese dopo poche ore, purtroppo non si è svegliato. Increduli e disperati i suoi genitori, non appena si sono resi conto del fatto che il loro piccolo non si svegliava più. Il 20 dicembre avrebbe compiuto un mese esatto, ma per il bambino non c’è stato nulla da fare.

Napoli, il bambino muore in hotel
Indagano i carabinieri per capire cosa è successo (ansa) – Rationalinternational.net

Non appena i suoi genitori si sono accorti che il bambino non respirava, hanno provato a svegliarlo, senza però riuscirci. Inutile anche il tempestivo intervento dell’ambulanza del 118. Gli operatori sanitari, infatti, hanno effettuato le manovre di rianimazione previste dai protocolli, senza però successo. Ogni tentativo è risultato vano e i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Arrivati sul posto anche i carabinieri. I militari, infatti, hanno avviato un’indagine investigativa per capire quali siano state le dinamiche che hanno portato al decesso del bambino. I genitori hanno raccontato ai militari che si trovavano in hotel da alcuni giorni per via di un litigio familiare proprio a causa del bambino.

Una situazione che, dunque, andrà chiarita per sbrogliare la matassa dei molteplici dubbi da parte degli inquirenti. Secondo un primo controllo effettuato dai sanitari, il bambino non presentava segni di violenza. Inoltre, il piccolo non sembrava soffrisse di alcune patologia particolare. Una delle ipotesi che stanno vagliando gli investigatori è quella della morte in culla. Si tratta di un avvenimento che, purtroppo, colpisce i neonati anche in buona salute e che può essere causato a volte anche da un semplice rigurgito. Tuttavia, sarà necessario aspettare l’esito dell’autopsia, che aiuterà a stabilire quale sia stata la causa del decesso.

Impostazioni privacy