Razzismo, Harry e Meghan in trincea

La pubblicazione di Endgame, redatto da Scobie, riporta alla luce il tema del razzismo. Harry e Meghan ribadiscono le accuse alla Royal Family.

Una diatriba mediatica che probabilmente non avrà mai fine. Molti hanno vissuto nell’illusione, nell’utopica speranza che – finalmente – i Duchi del Sussex avessero voltato pagina ed avessero intenzione di costruire un futuro lontano dall’ombra della monarchia britannica. Presupposto, questo, che avrebbe consentito ad entrambi di riconquistare un minimo di credibilità. Eppure, sembra che Harry e Meghan non riescano proprio a sopravvivere privati delle lotte di supremazia e del disperato tentativo di affossare coloro che, un tempo, il principe mancato chiamava famiglia.

Harry e Meghan, guerra fredda
Harry e Meghan, guerra fredda contro la Royal Family – foto: ansa – rationalinternational.net

Una fiamma che si stava esaurendo spontaneamente e sulla quale Omid Scobie, autore di Endgame, ha versato nuovamente benzina. Ed è così che la Royal Family ha subìto l’ennesimo attacco mediatico, questa volta diretto e preciso. Meghan Markle sostenne fermamente l’impronta razzista della forma mentis britannica, senza mai fare i nomi dei responsabili della discriminazione a discapito di suo figlio Archie. Ci ha pensato lo scrittore del momento a rivelare l’identità dei colpevoli, di coloro che avrebbero espresso preoccupazione in merito al colore della pelle del piccolo. Egli parla esplicitamente di Kate Middleton e di Re Carlo III in persona.

Endgame, l’offensiva finale dei Duchi

Un affronto che difficilmente il Principe del Galles potrà mai perdonare a suo fratello. Harry e Meghan hanno risposto alla pubblicazione di Endgame con religioso silenzio, come se quanto raccontato da Omid Scobie non riguardi minimamente la loro esistenza. Nel frattempo William, reduce da anni di accuse ed illazioni, potrebbe essere sul punto di violare le consone regole di riservatezza, rispondendo pubblicamente alle accuse. Secondo un insider, il primogenito avrebbe chiesto un incontro al monarca, in modo da studiare un’efficace controffensiva che zittisca definitivamente il nemico oltreoceano.

La Royal Family e il razzismo
La Royal Family accusata nuovamente di razzismo – foto: ansa – rationalinternational.net

Harry e Meghan giocano a scacchi, rivelando anno dopo anno realtà scomode e aneddoti di vita assolutamente privati. Non hanno mai vuotato il sacco completamente, concedendosi il lusso di godersi il percorso. Un cammino che ha contemplato delle perdite non indifferenti, considerando il drastico ridimensionamento del loro indice gradimento e il conseguente annullamento di diversi contratti milionari. Per quanto Endgame non sia (apparentemente) farina del loro sacco, è risaputo che Omid Scobie nutra da sempre una profonda stima nei confronti dei Duchi del Sussex. Un titolo, questo, che la coppia continua ad utilizzare, nonostante il disprezzo dichiarato nei confronti della Corona.

Impostazioni privacy