Polmoniti, si contano i letti rimasti

Negli Usa è emergenze sanitaria: aumentano drasticamente i casi di malattie respiratorie e i ricoveri ospedalieri

Negli Stati Uniti si sta registrando un aumento dei casi di malattie respiratorie, tra cui Covid-19, influenza e RSV.

Aumento delle malattie respiratorie
Drastico aumento dei casi di malattie respiratorie e dei ricoveri ospedalieri (Ansa) (www.rationalinternational.net)

Scopriamo insieme tutti i dettagli del caso.

Aumento dei casi di malattie respiratorie

Negli ultimi tempi negli Stati Uniti d’America si sta registrando un aumento sconvolgente e drammatico dei casi di malattie respiratorie. I ricoveri ospedalieri sono in crescita, soprattutto tra i bambini. A lanciare l’allarme è stata la dottoressa Mandy Cohen, direttrice dei Centri Usa per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC). “I casi si sono moltiplicati – ha detto la Cohen – non solo a causa delle influenze stagionali e dell’RSV, ma anche a causa del Covid, che è di nuovo in aumento”.

Aumento dei ricoveri in ospedale
Il numero dei ricoveri ospedalieri a causa di malattie respiratorie sale drasticamente. Ad essere colpiti sono soprattutto i bambini (Ansa) (www.rationalinternational.net)

Secondo i dati del CDC, solo circa il 16% degli adulti e il 6% dei bambini hanno ricevuto il nuovo vaccino contro il Covid-19, tassi che sono inferiori alle attese. La diffusione dei virus respiratori è particolarmente elevata negli Stati Uniti meridionali e occidentali. In Ohio, ad esempio, la contea di Warren ha dichiarato una “epidemia di casi di polmonite pediatrica“. I letti degli ospedali pediatrici americani sono occupati per circa tre quarti. Tra i bambini, l’RSV è il colpevole più comune dei ricoveri ospedalieri, con tassi di ricovero settimanale in aumento del 69% dalla prima settimana di ottobre.

La dottoressa Cohen ha raccomandato a tutti gli americani di vaccinarsi contro le malattie respiratorie e di sottoporsi a test e cure se si ammalano. “La maggior parte dei farmaci antivirali sono più efficaci se somministrati nelle fasi iniziali di un’infezione”, ha aggiunto. Le cause dell’aumento dei casi di malattie respiratorie negli Stati Uniti non sono ancora del tutto chiare. Tuttavia, secondo gli esperti, sono probabilmente da ricondurre a una combinazione di fattori, tra cui: 1. la revoca delle restrizioni anti-Covid, che ha portato a un aumento dei contatti sociali; 2. la diminuzione della copertura vaccinale contro le malattie respiratorie; 3. l’emergere di nuove varianti virali, più trasmissibili e aggressive.

I bambini sono particolarmente vulnerabili alle malattie respiratorie. L’RSV, ad esempio, è la causa più comune di polmonite e bronchiolite nei bambini di età inferiore ai 5 anni. I sintomi dell’RSV possono includere tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie e febbre. Nei casi più gravi, l’infezione può portare a ricovero ospedaliero o addirittura alla morte. Per proteggere se stessi e i propri cari dalle malattie respiratorie, i CDC raccomandano di: 1- Vaccinarsi contro le malattie respiratorie, come l’influenza, l’RSV e il Covid-19; 2- Lavarsi spesso le mani; 3- Evitare il contatto con persone malate; 4- indossare una mascherina quando si è in luoghi affollati.

In caso di sintomi di malattia respiratoria, è importante consultare un medico il prima possibile.

Impostazioni privacy