Nell’auto ci sono 4 ragazzi morti

Li hanno cercati per tre giorni, ma alla fine è arrivato il tragico epilogo. Nell’auto hanno trovato i quattro ragazzi morti

Una vera e propria tragedia quella avvenuta in Galles. Negli ultimi giorni, infatti, non si parlava d’altro che della scomparsa di un gruppo di quattro ragazzi inglesi.

Nell'auto ci sono 4 ragazzi morti
La Polizia ha comunicato il loro ritrovamento (Ansa) – Rationalinternational.net

Erano state moltissime le persone che, insieme ai soccorritori e gruppi di ricerca, si erano impegnati dare una mano per poter finalmente trovare i giovani scomparsi. Tuttavia, ogni speranza si è spenta quando la polizia ha comunicato il loro ritrovamento. Tutti e 4 erano stati trovati senza vita all’interno dell’auto.

Il campeggio diventato tragedia

I cittadini del Galles sono sconvolti per l’epilogo della triste vicenda dei quattro giovani ragazzi britannici scomparsi domenica mattina. Il gruppo di amici era infatti appena partito per iniziare un campeggio, ma dopo poche ore di loro si è persa ogni traccia e nessuno sapeva più dove fossero finiti. Nella serata di martedì 21, la polizia ha però annunciato di aver trovato i cadaveri di tutti e quattro i ragazzi. “Sembra che si sia trattato di un tragico incidente“. Così il sovrintendente Owain Llewelyn coordinatore e responsabile delle ricerche.

Nell'auto ci sono 4 ragazzi morti
L’auto è stata trovata quasi piena di acqua (Ansa) – Rationalinternational.net

Durante la conferenza, che ha spento qualsiasi speranza tra coloro che speravano di ritrovarli vivi, è stato detto che i corpi  di tutti e quattro i ragazzi si trovavano all’interno dell’auto con cui il gruppo di amici era partito per il campeggio. Il veicolo è stato inoltre trovato fuoristrada, nei pressi del borgo Tremadog. I quattro giovani, tutti attorno ai 16 e i 18 anni, si chiamavano Harvey Owen, Wilf Henderson, Jevon Hirst e Hugo Morris. Tutti e quattro avevano frequentato la scuola di Shrewsbury, in Inghilterra. Dopo aver appreso la notizia della loro morte, gli insegnanti e i compagni dei 4 ragazzi sono in stato di choc.

In questo momento non sono state rese pubbliche ulteriori informazioni rispetto a quanto è stato detto durante la conferenza stampa di martedì sera. Ipotesi o ricostruzioni, almeno in via ufficiale, non sono ancora note. Tuttavia, secondo quanto si apprende l’auto era sommersa dall’acqua in maniera parziale e questo fa pensare ad una possibile correlazione con il maltempo. Si potrebbe infatti pensare ad un incidente legato all’asfalto bagnato. Le condizioni climatiche nel momento in cui i ragazzi sono partiti, secondo alcuni testimoni, erano considerate “atroci”. Dunque non il miglior momento per mettersi in viaggio. Tuttavia, si attendono nuovi sviluppi che verranno forniti dagli investigatori che stanno conducendo l’indagine.

Impostazioni privacy