Israele vede finti infermieri ovunque

L’esercito di Tel Aviv continua a cercare terroristi e affiliati ad Hamas all’interno dell’ospedale e tra il personale

Un conflitto tra un esercito regolare e un’organizzazione considerata terroristica si combatte spesso su più livelli. I più importanti però molte volte operano nel buio e in cerca di indizi.

Israele vede finti infermieri ovunque
I soldati continuano a dare la caccia a finti infermieri di Hamas (Ansa) – Rationalinternational.net

È un po’ quello che sta cercando di fare l’esercito israeliano, che ha mobilitato risorse e uomini preziosi per capire gli inganni di Hamas. Esiste infatti una squadra speciale dedicata esclusivamente all’individuazione di finti operatori sanitari all’interno degli ospedali palestinesi.

Il riscatto dell’Intelligence israeliana

Nelle ultime settimane l’esercito israeliano si è concentrato principalmente sugli ospedali e strutture pubbliche palestinesi. È all’interno di questi edifici, spesso pieni di civili e bambini, che i miliziani di Hamas sono accusati di nascondersi, usando la popolazione palestinese come scudo per le loro azioni. Ecco perché sembra essere sempre più importante il lavoro della Unit 504 delle Israel Defence Forces. Si tratta del gruppo di spionaggio dell’esercito che si occupa di capire quali sono i pericoli per le manovre dei soldati israeliani a causa di imboscate, rappresaglie e attentati da parte del nemico.

Israele vede finti infermieri ovunque
L’unità speciale incaricata di individuare i miliziani di Hamas negli ospedali (Ansa) – Rationalinternational.net

La Unit 504 si è distinta grazie all’abilità dei suoi uomini nel reperire preziose informazioni sulla presenza di miliziani di Hamas all’interno delle strutture ospedaliere di Gaza. Ecco perché in queste ultime settimane  l’esercito israeliano si è concentrato principalmente sugli ospedali più grandi di Gaza City. Come ad esempio l’al-Shifa, il più grande della città, al cui interno sono state trovate numerose armi e equipaggiamenti militari utilizzati dai terroristi. Nel seminterrato della struttura, inoltre, alcuni video girati dall’esercito israeliano hanno mostrato la presenza di stanze adibite alla tortura di ostaggi catturati durante il blitz del 7 ottobre. Ma particolarmente attenzionati in queste ore sono i membri del personale sanitario dell’ospedale.

Gli uomini dell’intelligence israeliana stanno infatti cercando di capire se tra i medici e infermieri sino infiltrati altri miliziani dell’organizzazione terroristica. In un recente video diffuso dall’Idf, infatti, si vede un prigioniero palestinese confermare la presenza dei miliziani di Hamas all’interno dell’ospedale al-Shifa. Si tratta di circa 100 uomini i quali, per confondersi tra il personale, si erano travestiti da medici e infermieri. Segnalazioni simili riguardano anche l’ospedale di Rantisi e Sweden Hospital. Negli ultimi giorni la squadra dell’Unit 504 è riuscita ad arrestare circa 300 terroristi, oltre ad individuare centinaia di siti collegati ad attività dei miliziani.

Impostazioni privacy