L’amore con un uomo vale un eredità

Eredità Hermès, un caso che fa scalpore : il miliardario che lascia tutto al domestico, ma la battaglia legale è in corso

L’ultimo discendente del fondatore della casa di moda francese Hermès, Nicolas Puech, ha deciso di lasciare la sua eredità, stimata in circa 10 miliardi di franchi svizzeri, al suo domestico.

Nicolas Puech e il caso della sua eredità
Nicolas Puech : il caso sconvolgente del miliardario che destina tutto al domestico, mentre una battaglia legale infuria (screenshot account Instagram @pnnnews.pk) (www.rationalinternational.net)

Si tratta di un 51enne di origine marocchina. La decisione ha suscitato un forte clamore. Quest’ultimo ha poi portato ad una battaglia legale tra l’Ong Isocrate, a cui era inizialmente destinata l’eredità, e il domestico.

Hermès, l’eredità di Nicolas Puech è a rischio

Il capitolo più recente nella saga dell’eredità di Hermès ha sconvolto le aspettative e sollevato polemiche senza precedenti. Il discendente ultimo del fondatore della rinomata casa di moda francese, Nicolas Puech, ha preso una decisione che ha mandato onde d’urto nell’arena legale e sociale: destinare la sua eredità, valutata attorno ai 10 miliardi di franchi svizzeri, al suo domestico, un uomo di 51 anni di origini marocchine. Questa scelta ha innescato una controversia acrimoniosa tra l’Ong Isocrate, originariamente designata come beneficiaria dell’eredità, e il domestico stesso.

Hermès- il marchio è a rischio
Gruppo Hermès: il marchio si trova al centro di una disputa legale senza precedenti (Ansa) (www.rationalinternational.net)

L’Ong sostiene che i due uomini siano amanti e che la decisione di Puech sia stata dettata da motivi sentimentali, non economici. Il domestico, dal canto suo, ha negato le accuse di circonvenzione di incapace e ha dichiarato che il rapporto con Puech era sincero e platonico. La vicenda è ancora in corso e la decisione finale spetterà alla giustizia svizzera. La vicenda dell’eredità di Nicolas Puech ha sollevato diverse questioni, tra cui il diritto di un individuo di disporre liberamente dei propri beni, la tutela delle persone vulnerabili e il ruolo delle Ong.

Da un lato, si sostiene che Puech abbia il diritto di lasciare la sua eredità a chi vuole, anche se si tratta di una persona che non fa parte della sua famiglia. Dall’altro lato, si ritiene che sia importante tutelare le persone vulnerabili, come gli anziani, che possono essere facilmente influenzate da altri. Infine, si discute anche del ruolo delle Ong, che si occupano di sostenere cause sociali e che possono essere beneficiarie di lasciti testamentari.

La vicenda dell’eredità di Nicolas Puech è un caso complesso e controverso che solleva diverse questioni importanti. La decisione della corte svizzera avrà un impatto significativo sulla vicenda, ma è probabile che il caso continuerà a suscitare discussioni e dibattiti anche dopo la sentenza. 

Impostazioni privacy